Esame federale di professione per macchiniste e macchinisti

In un prossimo futuro le macchiniste e i macchinisti potranno assolvere un esame federale di professione, e ottenere così il titolo di «macchinista con attestato professionale federale». L’esame di professione completa la prescritta abilitazione che l’Ufficio federale dei trasporti continuerà a rilasciare come autorità nell’ambito del diritto federale. Grazie a questa misura, la professione di macchinista viene ad essere integrata nel sistema formativo svizzero. I primi esami di professione dovrebbero potersi tenere nel 2019.

Oltre a permettere di ottenere una qualificazione riconosciuta, il nuovo esame federale consente alle macchiniste e ai macchinisti di integrare la loro professione nel sistema formativo svizzero, aprendo anche l’accesso a molteplici possibilità di perfezionamento professionale. Sarà altresì incentivata e migliorata l’idoneità al mercato del lavoro di questi dipendenti delle imprese ferroviarie. Lo svolgimento dell’esame avviene su base volontaria. Oltre a una notevole quota di prestazioni assicurate direttamente dal settore professionale, i lavori per questo progetto hanno beneficiato di un sostegno finanziario della Confederazione.

Valore aggiunto per il personale di locomotiva

La creazione dell’esame federale di professione per macchiniste e macchinisti consente il riconoscimento della qualificazione e l’integrazione nel sistema formativo di questa specifica attività. L’attestato professionale federale è un titolo di studio valevole illimitatamente, a differenza della licenza di conducente di veicoli motore rilasciata dall’Ufficio federale dei trasporti (UFT). Affrontato su base volontaria, il nuovo esame completa la licenza UFT. Per le macchiniste e i macchinisti questo costituisce un vantaggio, in particolare qualora per ragioni di salute non fossero più in grado di condurre un treno. Con una formazione professionale superiore, a questa categoria di lavoratori si aprono nuove e più numerose possibilità di formazione successiva e di perfezionamento rispetto a oggi.

L’esame federale di professione stimola anche la capacità di riflessione del personale di locomotiva, con un evidente guadagno in termini di sicurezza e qualità.
L’esame federale di professione per macchiniste e macchinisti rappresenta poi una misura contro la carenza di personale specializzato e deve influenzare positivamente l’approccio verso l’attuale e il futuro cambiamento.

Una Associazione responsabile per l’esame federale di professione

Le basi per l’organizzazione dell’esame professionale sono state gettate dalla neocostituita «Associazione per la formazione professionale superiore delle macchiniste e dei macchinisti (AFSM)», che in futuro ne curerà anche lo svolgimento per l’intera Svizzera. Dell’Associazione fanno parte l’Unione dei trasporti pubblici UTP e i sindacati transfair, SEV- LPV e VSLF quali organizzazioni del mondo del lavoro (OML). Essa può inoltre contare sulle due grandi imprese ferroviarie BLS e FFS e sull’Associazione delle ferrovie svizzere a scartamento metrico RAILplus.

Futuro potenziamento dell’offerta di esami

L’Associazione responsabile AFSM-VHBL consoliderà nei prossimi mesi l’organizzazione degli esami con le necessarie strutture. Si punta infatti a tenere i primi esami federali di professione per macchiniste e macchinisti all’inizio del 2019.

Per più ampie informazioni si veda il sito web dell’AFSM-VHBL. www.vhbl-afsm.ch

Contatto per altre informazioni:
Segreteria d’esame AFSM-VHBL, telefono 031 318 65 80, E-Mail info[at]vhbl-afsm.ch 


È il VSLF che nel 2011 aveva fatto scoccare la scintilla che aveva dato origine al progetto per l’ottenimento del riconoscimento federale della professione del macchinista.
Il progetto, commissionato e ampiamente sostenuto da FFS HR, era stato gestito dai nostri colleghi macchinisti Benjamin Jelk e Felix Traber (entrambi membri del VSLF).
Tenuto conto dei decenni di tentativi infruttuosi per ottenere il riconoscimento della professione del macchinista a livello federale, questo è senz’altro un grande successo. Desideriamo ringraziare tutti coloro che ci hanno sostenuti e che ci hanno permesso di conseguire questo importante obiettivo.

Ci auguriamo che siano numerosi i macchinisti e le macchiniste che vorranno approfittare dell’opportunità di sostenere l’esame federale di professione e di ottenere così l’attestato professionale federale.

Comitato del VSLF