Assemblea generale sezione Ticino

Cari Colleghi,

con entusiasmo ho accettato la carica di presidente di sezione, ho 35 anni sono nato e cresciuto a Domodossola, nel 2004 a Torino sono diventato macchinista in Trenitalia per il traffico viaggiatori e nel 2013 mi sono trasferito in Svizzera. Grazie a TiLo ho potuto ottenere anche la licenza UFT e diventare così macchinsta interoperabile Svizzera/italia.

Da subito mi ero affiliato al nostro sindacato che avevo già conosciuto grazie alla bellissima Re460 in livrea Vslf che spesso avevo visto a Domodossola e non passava certo inosservata.

All'inizio io e altri colleghi abbiamo iniziato a collaborare in VSLF con Roberto Kraschitz che era il responsabile per le questioni TiLo, dopo il suo avvicendamento mi è stato proposto di diventare presidente incarico che ricoprirò con piacere.

Un ringraziamento è dovuto a tutti i membri del comitato sia uscenti che riconfermati. Aldo Ferretti lascia il suo incarico di segretario al collega Andrea Mancuso, Sergio Morelli accetta il ruolo di vice-presidente cedendo la carica di presidente e infine Gianluca Romanini formatore Login e macchinsta FFS viaggiatori entra a far parte del team.

L'augurio per il futuro è di mantenere prospera ed efficiente la sezione oltre che di coinvolgere maggiormente i nuovi macchinisti che negli ultimi anni hanno iniziato a lavorare in Ticino.

Pietro Pangallo


Treni Regionali Ticino Lombardia

12 giugno 2006, fa apparizione in Ticino il FLIRT TILO, l’ultimo gioiello della casa costruttrice Stadler di Bussnang. In concomitanza con la consegna dei diplomi ai neo macchinisti della TILO a Chiasso. Il Flirt rimarrà alcuni giorni nella stazione di confine per dei test sotto la corrente italiana. A partire dell’anno prossimo è previsto la consegna della serie di questo nuovo spola per i treni regionali. La popolazione potrà usufruire di un veicolo climatizzata, moderno e silenzioso per spostarsi nella regione.


10 anni di retrospettiva

2004
Il 14 giugno 2004 nasce TILO SA, Treni Regionali Ticino Lombardia, una joint venture tra Trenitalia (50%) e Ferrovie Federali Svizzere (50%). La direzione e sede operativa è a Chiasso. L’obiettivo è migliorare l’offerta ferroviaria nel traffico regionale transfrontaliero sfruttando le sinergie tra le due case madri. In una prima fase, TILO gestisce il trasporto regionale su 125 chilometri di linee da Biasca a Milano, di cui 74 in Ticino e 51 in Lombardia. L’attività di TILO ha inizio con il cambio d’orario a dicembre 2004 sulla linea Biasca - Bellinzona – Lugano - Chiasso-Como-Milano, frequentata da migliaia di pendolari.

2005
1° gennaio. Pubblicato il bando di concorso per l’assunzione di 39 macchinisti di locomotiva per il servizio ferroviario regionale del Canton Ticino. Alla fine della selezione delle 210 candidature pervenute sono stati convocati 41 macchinisti.... leggi